La Guardia di Finanza a breve disporrà di un applicativo denominato Ga.R.A. con il quale sarà in grado di setacciare e radiografare territori e soggetti a rischio che scommettono utilizzando i portali on-line.

Utilizza le molte banche dati già disponibili per la Gdf raccogliendo le informazioni che riguardano il numero degli apparecchi, dei gestori, dei punti di gioco e dei relativi titolari.

Una mappa dettagliata che comprende anche le aree dove sono più concentrati gli apparecchi di gioco.

La Guardia di Finanza con questo nuovo sistema, mira ad orientare gli interventi sugli operatori economici connotati da più elevati indici di rischio.

La circolare di programma del 2021 della Gdf sollecita “una particolare attenzione al gioco online”  l’obiettivo è quello pertanto di tutelare gli attori della filiera regolare ma anche gli stessi giocatori da proposte illegali prive di garanzia.

Un vero e proprio “inseguimento” on-line tra gli agenti della Finanza e i truffatori di ogni genere, dagli evasori ai giocatori illegali.

Per risultare vincente la Gdf dichiara che l’azione di polizia non conta soltanto sulla velocità d’azione ma anche sulla specializzazione operativa.

Una sfida contro il tempo e la tecnologia.

 

Leave a Reply

Kogem

di Salvatore Vullo
Via Filippo Paladini 256/e
93100 Caltanissetta

e-mail: info@kogem.it